Dintorni

“LA TORRICELLA” COUNTRY HOUSE b&b si trova a poca distanza da Mazzano Romano, facilmente raggiungibile perché in una zona compresa tra Cassia e Flaminia. Immerso nella splendida cornice delle cascate di Monte Gelato, nel parco della Valle del Treja, location di numerose produzioni cinematografiche e televisive, a contatto con la lussureggiante natura forestale, potrete percorrere i sentieri naturalistici che corrono lungo il fiume Treja, con la sua mola e le cascate. Il fiume nasce dai monti Sabatini e, solcando gole profonde di roccia tufacea, termina il suo percorso nel fiume Tevere. Di notevole suggestione naturalistica la zona è visitabile a piedi e a cavallo e potrete imbattervi, oltre che nei resti di insediamenti falisci, anche con volpi, donnole e avvistare falchi e gheppi. A Mazzano potrete visitare l’antico borgo medievale, costruito su un’altura, e il museo archeologico virtuale di Narce.

Nelle immediate vicinanze trovate il Parco avventura “Treja Adventure”, il più grande del Lazio. Percorsi di varie difficoltà assicureranno sicuro divertimento.

L’autodromo di Vallelunga “Piero Taruffi” offre un centro di guida sicura, oltre ad un vasto programma di gare e manifestazioni. Inoltre, all’interno della struttura, è possibile visitare il sito archeologico “strada Romana”.

Calcata è a soli 4 km. Il suo centro storico, che si erge su uno sperone tufaceo, e le numerose programmazioni di spettacoli e eventi, ne fanno meta ideale per una vacanza rilassante.

Grande attrattive ci riservano anche altri dintorni. Dalle necropoli e dai musei di Blera e Norchia, o di Tarquinia, Cerveteri e Tuscania, dove l’antico e misterioso popolo degli Etruschi dominò l’Italia centrale prima dell’ascesa di Roma (VII-VI sec. a.C.), al fascino naturalistico del Lago di Bracciano, con le sue cittadine incantevoli di Trevignano e Anguillara, affacciate sulle sue sponde, dove godere di un magico tramonto.
Ad Anguillara consigliamo di visitare il “villaggio neolitico”. Sommerso dalle acque da 8 millenni, è il più antico villaggio neolitico d’Europa.
A Bracciano, invece, troverete lo splendido castello Odescalchi, realizzato a partire dalla seconda metà del 400, visitabile e polo museale, con spazi dedicati a mostre e festival.
Da non perdere, a poca distanza, anche il piccolo Lago di Martignano, dichiarato Parco naturale.
E, per un tuffo nel mondo degli aeromobili, vi consigliamo di visitare il Museo Storico dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle.

A circa 60 km potrete immergervi nell’atmosfera incantata e surreale del “Sacro bosco” di Bomarzo, voluto dal principe Pier Francesco Orsini, che la fantasia del popolo ribattezzò come “Parco dei Mostri”. Ad accogliervi ci saranno sfingi, figure in pietra, animali e draghi, vasche con Nettuno e sirene. Risalenti al 1552 ancora oggi accendono la fantasia di grandi e bambini.

Viterbo si trova a circa 50 km. Indiscusso centro di importanza storico medievale, con i suoi monumenti e luoghi di interesse, come il Palazzo dei Papi e il Duomo di San Lorenzo, il Museo Etrusco e il Museo civico, è meta essenziale per un viaggio di piacere. Vanta anche le magnifiche Terme dei Papi, terme romane,  dove trascorrere una giornata nella piscina monumentale di 2000 mq, alimentata con acque della sorgente Bullicame.

Infine Roma, capoluogo del Lazio e incomparabile teatro di monumenti e capolavori artistici. La Città eterna, capitale della Cristianità, con le sue mille chiese ci invita alla riflessione e ci trasporta in un mondo suggestivo, che strizza l’occhio, da un lato al fascino del tempo antico e dall’altro alla modernità di una metropoli europea, con i suoi numerosi luoghi di aggregazione.